B F G3 – Paffoni sogno infranto. Orzinuovi è in finale

  • Elena Mugione - basketinside.com

L’Agribertocchi Orzinuovi batte la Paffoni Fulgor Omegna 74 a 67 e chiude la serie 3 a 0, guadagnandosi la possibilità di giocare le final four e la promozione in A2. Finisce così il sogno della squadra rossoverde di tornare subito in A2, dopo la disastrosa retrocessione dello scorso anno.

L’Agribertocchi Orzinuovi batte la Paffoni Fulgor Omegna 74 a 67 e chiude la serie 3 a 0, guadagnandosi la possibilità di giocare le final four e la promozione in A2. Finisce così il sogno della squadra rossoverde di tornare subito in A2, dopo la disastrosa retrocessione dello scorso anno. Orzinuovi chiude questa partita con ben 5 giocatori in doppia cifra, Ruggiero con 16, Valenti e Piunti con 11 e Scanzi e Tourè con 10. Ad Omegna non sono bastati i 16 di Gurini e gli 11 di Perez, ma soprattutto paga le condizioni precarie di Simoncelli e Corral che non hanno potuto dare il meglio in questa serie di finale.

Omegna schiera Villa play, Gasparin guardia, Gurini ala piccola, Arrigoni ala grande, Corral centro. Gli ospiti rispondono con Toure’ play, Ruggiero guardia, Scanzi ala piccola, Piunti ala grande, Valenti centro.

Nel primo quarto di gioco, Orzinuovi parte subito forte piazzando un parziale di 5 a 0, grazie ai canestri di Tourè e Valenti (0-5). Omegna reagisce prontamente con un contro parziale sempre di 5 a 0, grazie a Villa e ad Arrigoni (5-5). Ruggiero entra subito in partita con una tripla per il +3 per la squadra di casa (5-8). Gasparin accorcia le distanze (7-8), ma un parziale di 5 a 0 da parte di Orzinuovi, grazie alla tripla di Ruggiero e al canestro da sotto di Valenti, la portano sul + 6 (7-13). Arrigoni accorcia le distanze (9-13), ma grazie ad un’altra tripla di Ruggiero, la squadra ospite trova il + 7 (9-16). Capitan Gurini risponde anche lui con un tiro messo a segno dalla lunga distanza (12-16), per il – 4, ma una tripla di Cantone porta Orzinuovi ancora sul + 7 (12-19). Omegna però, in questo finale di quarto, ha una reazione da grande squadra e con parziale di 9 punti a 0, grazie ai 5 punti di Arrigoni, e alle triple di Dagnello e Simoncelli, chiude il primo quarto in vantaggio, 22 a 19, dopo essere stata praticamente sempre in svantaggio per tutto il primo parziale.

Nel secondo quarto di gioco, Orzinuovi parte ancora meglio, mettendo a segno subito un canestro con Cantone (22-21). Simoncelli con un grande arresto e tiro, riporta Omegna sul + 3 (24-21). La squadra ospite però reagisce subito e piazza un parziale di 5 a 0, con Perego e Bona, per il + 2 Orzinuovi (24-26), quando mancano 6 minuti alla fine di questo parziale. Una tripla di Perez, riporta Omegna in vantaggio (27-27), ma un parziale della squadra ospite di 9 punti a 0, grazie ai canestri di Ruggiero (5 punti), Piunti e Scanzi, portano Orzinuovi sul + 8 (27-35) quando mancano 4 minuti alla fine del quarto. Omegna esce bene dal time out chiamato da Ghizzinardi, con Corral che da sotto trova il – 6 (29-35). Tourè riporta sul + 8 Orzinuovi (29-37), ma Perez trova ancora il – 6 (31-37). La squadra ospite, con un mini parziale di 4 punti a 0, grazie ai canestri di Piunti e Ruggiero (2/2 dalla lunetta), trova il massimo vantaggio, + 10, quando mancano 2 minuti alla fine. Corral da sotto, trova accorcia lo svantaggio (33-41), ma un arresto e tiro di Tourè trova ancora il +10 Orzinuovi. Chiude la prima metà di gara, un canestro di Villa (35-43) che tiene ancora vive le speranze di Omegna per poter tornare in partita e tenere viva questa serie di finale.

Vero protagonista di questa prima parte di partita è stato senza dubbio Ruggiero con 16 punti, con 5/5 tuiri dal campo, 4/4 da tre, 5 rimbalzi e 2 assist. Per Omegna invece, nessun giocatore è andato in doppia cifra, ma tutti quelli scesi in campo sono andati a segno, tranne Fratto. Il top scorer della Paffoni è Arrigoni con 8 punti e 7 rinmbalzi. Dopo la pausa lunga, le due squadre rientrano in campo con gli stessi quintetti di inizio partita.

Nel terzo quarto di gioco, le due squadre fanno fatica a trovare la via canestro. Dopo due minuti, il primo a trovare la via del canestro è Valenti da sotto, per il +10 Orzinuovi. Gurini risponde subito (37-45), ma ancora Piunti trova il canestro (37-47). Gasparin riaccorcia ancora sul – 8 (39-47), ma da qui in poi Orzinuovi trova un parziale di 9 a 0, grazie ai canestri di Valenti, Scanzi e Bona (2/2 dalla lunetta), per il +16 (39-56). Omegna sembra non avere la forza nè mentale nè fisica per reagire e riesce a muovere il punteggio solamente quando mancano 13 secondi alla fine del quarto, grazie ad un fallo antisportivo fischiato a Cantone. Villa fa 1/2 dalla lunetta, ma poi Omegna non riesce neanche a sfruttare il possesso a favore. Il terzo quarto si chiude così 40 a 56 per la squadra ospite.

Nell’ultimo quarto di gioco, Valenti trova subito il +19 (40-59), ma un mini parziale di Perez di 4 punti porta Omegna sul -15 (44-59). Il quinto fallo fischiato ad Arrigoni toglie ogni speranza di recupero alla Paffoni, viste anche l’assenza di Simoncelli e il ridotto minutaggio di Corral. Un’altra tripla di Cantone porta addirittura la squadra ospite sul +18 (44-62). Dagnello risponde a sua volta (47-62), ma Orzinuovi trova un altro parziale con Piunti, gioco da tre e Tourè (1/2 dalla lunetta), per il +19 (47-66). Omegna risponde con un 14 a 2 di parziale, grazie ai canestri di Gurini, Gasparin e Villa che la portano sul – 9(59-68). Il finale di gara è solo una formalità per Orzinuovi che gestisce dalla lunetta con Scanzi e Tourè il vantaggio fino a fine partita. L’ultimo canestro di questa serie è firmato Perez, probabilmente uno dei giocatori da cui Omegna dovrà ripartire l’anno prossimo.

Finisce così 74 a 67 per Orzinuovi che chiude la serie 3 a 0 e va in finale play off, dovrà si giocherà uno dei tre posti disponibili per ritornare in serie A. Omegna chiude comunque senza rimpianti una stagione assolutamente positiva, chiusa al secondo posto in classifica e battuta solo nella serie finale da una squadra probabilmente più forte di lei. Ora si comincerà a pensare già alla prossima stagione, con un solo obiettivo, tornare in nella categoria superiore, sperando questa volta di avere un pò di fortuna in più.

Paffoni Fulgor Omegna – Agribertocchi Orzinuovi 67 – 74
(22-19/35-43/40-56)

Paffoni Fulgor Omegna: Perezv 11, Simoncelli 5, Dagnello 3, Fratto , Villa 8, Corral 8, Gasparin 8, Arrigoni 8, Gurini 16, A. Bianchi n.e. All. Marcello Ghinizzardi
Agribertocchi Orzinuovi: Piunti 11, Fossati , Valenti 11, Perego 2, Bona 7, Zambon n.e., Scanzi 10, Cantone 8, Ruggiero 16, Toure 10. All. Alessandro Crotti

{gallery}https://www.flickr.com/photos/basketinside/albums/72157684581527865{/gallery}

playoff 2016-17, Paffoni Omegna,

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983

Made by Michele Turotti