Gara 3 Paffoni Omegna Agribertocchi Orzinuovi

  • Andrea Muzio Ufficio Stampa A.S.Dil. Pallacanestro Orzinuovi

Continua all’insegna delle vittorie l’avventura in questi playoff per l’Agribertocchi Orzinuovi che, dopo essersi guadagnata l’accesso alla finale con cinque vittorie in altrettante partite ai danni di Montecatini e Firenze, ha ottenuto due importanti e sudati successi nelle prime due gare casalinghe che l’hanno vista contrapposta alla Fulgor Basket Omegna.

Come era prevedibile, entrambi i match sono stati tosti perché i bresciani si sono trovati a fronteggiare una squadra e un allenatore, l’esperto e sanguigno coach Ghizzinardi, che hanno nel sangue un vero dna da combattenti. Nonostante i problemi fisici che hanno attanagliato il suo roster, la Paffoni, che non ha ancora potuto schierare in campo il lungo argentino Corral (15 punti di media per lui in stagione) e ha utilizzato una pedina fondamentale come Simoncelli per soli 15 minuti totali, non ha mai mollato di un centimetro, dimostrando tanto carattere ad esempio in gara 1 quando ha riaperto una partita che sembrava finita sul -17.

Dal canto suo Orzinuovi ha disputato due partite di grande solidità, soprattutto mentale e difensiva, ed è riuscita a tenere l’avversario intorno ai 60 punti segnati conducendo nel punteggio per la quasi totalità degli 80 minuti. I bresciani hanno seguito alla lettera i dettami di coach Crotti, lavorando magistralmente in difesa, e trovando linfa vitale in attacco da ogni componente della squadra. In vista di gara 3 ci sarà qualche dettaglio tecnico da sistemare per affrontare al meglio una partita che si prospetta sicuramente ancora più difficile delle prime due, con una Paffoni Omegna che si trova ora con le spalle al muro, pronta a dare tutto quello che ha davanti al suo pubblico.

Anche coach Crotti sa che i piemontesi venderanno cara la pelle: “Ci aspetta una trasferta molto complessa. Dobbiamo affrontare una squadra che darà tutto quello che ha per rimanere aggrappata alla serie. Noi adesso siamo più sereni, ma siamo consapevoli che abbiamo ancora qualche margine di miglioramento che, se sistemato, ci permetterebbe di aumentare ulteriormente la nostra produttività in campo. In gara 3 dovremo essere bravi a reggere l’impatto del loro inizio di partita, visto che Omegna partirà sicuramente a mille per dare un segnale forte fin da subito davanti al pubblico amico.”

L’ appuntamento per questa entusiasmante gara 3 è fissato per venerdì 2 giugno alle ore 18, presso il PalaBattisti di Verbania.

playoff 2016-17, Paffoni Omegna,

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983

Made by Michele Turotti