• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: VITTORIA NELLA TRASFERTA DI BERNAREGGIO

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: VITTORIA NELLA TRASFERTA DI BERNAREGGIO

E’ corsara la prima Agribertocchi Orzinuovi della stagione.

La truppa di coach Marco Calvani, dopo una gara complicata e in salita, espugna il Pala Reds di Bernareggio infliggendo la sconfitta alla Brianza Casa Basket.

Nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna che Gasparin, da autentico capitano, accende subito la gara, firmando un parziale tutto personale di cinque punti, mettendo in mostra tutto il suo talento offensivo.

L’Agribertocchi, però, si fa apprezzare anche per l’approccio in fase difensiva, grazie ad una forte intensità e coordinazione tra gli effettivi e all’ottima pressione di Trapani e Procacci nei confronti di Lanzi e Pirola, i quali, dopo diversi tentativi falliti e preda a rimbalzo di Planezio e Ponziani, interrompono il digiuno brianzolo.

Bertini, con un gioco da quattro punti regala il primo vantaggio ai padroni di casa, ma Ponziani, un fattore nel pitturato, non ci sta e infila due punti di prepotenza (8-9 also 5’).

Orzinuovi continua a macinare gioco, rendendo in attacco la vita difficile a Brianza, che perde diverse volte la maniglia.

Alessandrini risponde subito presente alla chiamata di coach Marco Calvani, scrivendo un parziale di 0-5, che lancia Orzinuovi sulle sei lunghezze di vantaggio, prima che Adamu e Bugatti accorcino la discrepanza sotto le plance in appoggio.

Poser e Bertini, innescati da Galassi, suonano la carica e portano i biancoverdi davanti alla prima pausa (20-18 al 10’).

All’inizio del secondo quarto è Trapani, in cabina di regìa, a dare la scossa ai suoi.

Il playmaker abruzzese, in un battito di ciglia, manda a bersaglio un parziale individuale di 8-0, che consente agli ospiti di rimettere la testa avanti.

I brianzoli provano a reagire, affidandosi alle conclusioni di Galassi ed alla fisicità di Fabiani e Jovanovic.

E’ una scelta che paga in quanto i padroni di casa ricuciono lo strappo a quattro punti (26-30 al 15’).

I brianzoli ci credono e alzano il volume in entrambi i lati del campo, ma tocca a Gasparin togliere le castagne dal fuoco mediante una bomba dall’angolo che ridà nuova linfa ad Orzinuovi.

I brianzoli schiacciano sopra al pedale dell’acceleratore, ma trovano una strenua resistenza nella difesa biancoblu, con tutti i giocatori bravi e coraggiosi a frapporre il corpo tra gli avversari e il canestro.

L’Agribertocchi va negli spogliatoi in vantaggio (30-35 al 20’).

La ripresa delle ostilità è inaugurata da due cesti di pregevoli fattura da ambo i lati con Fabiani in alto basso e Gasparin a veleggiare nel traffico.

E’ un Brianza che torna sul parquet con la giusta faccia, legandosi alle iniziative di Lanzi e Bertini, abili nel tagliare in due l’area orceana andando al ferro e servendo Fabiani ed Adamu sotto i tabelloni e a vincere è l’equilibrio, dato anche dalle basse percentuali al tiro e dagli errori delle squadre (38-38 al 25’).

La seconda metà del terzo quarto è si gioca sul filo dei nervi.

Sono infatti tanti gli errori delle due formazioni, spesso anche dettati dalla frenesia e dalla poca lucidità.

In un momento delicato della sfida ecco Leonzio, poco incisivo fino a quel momento, che decide di salire in cattedra, scagliando due triple che valgono il timeout di coach Nazareno Lombardi.

Al ritorno sul parquet è Bugatti ad interrompere il digiuno casalingo, prima che Procacci metta tutti d’accordo con una tripla frontale (47-50 al 30’).

L’ultima frazione di gioco è aperta da un cesto di alta scuola da parte di Bugatti, al quale Agbamu fa eco chiudendo un dai e vai con Gasparin, che ben illumina il lungo.

Bugatti prosegue nella sua serata di grazia e, mediante un gioco da tre punti, impatta il risultato meritatamente e Fabiani, dalla lunetta, compie il sorpasso (56-54 al 35’).

Gli ultimi scampoli della partita sono un’altalena di emozioni.

Brianza Basket prova a fuggire trascinata dalle giocate di Bugatti, mentre Gasparin cerca di mantenere Orzinuovi in linea di galleggiamento.

L’Agribertocchi però non demorde e, affidandosi alle iniziative e agli scippi di Trapani porta in cascina il primo risultato utile, con Gasparin glaciale dalla lunetta.

BRIANZA CASA BASKET 64 - AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 66

BRIANZA CASA BASKET: Lanzi 2, Pirola 4, Bertini 14, Bugatti 18, Fabiani 10, Galassi 5, Poser 5, Adamu 4, Jovanovic 2, Redaelli ne. Allenatore: Nazareno Lombardi.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Trapani 12, Procacci 5, Gasparin 18, Planezio, Ponziani 6, Leonzio 12, Alessandrini 6, Agbamu 4, Da Campo 3, Carnevale ne. Allenatore: Marco Calvani.

PARZIALI (20-18;10-17;17-15;17-16).

ARBITRI: Fusari di San Martino Siccomario (PV) e Sironi di Cinisello Balsamo (MI).

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983