• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: LA PREVIEW DELLA PRIMA GIORNATA DI CAMPIONATO CONTRO LA BRIANZA CASA BASKET

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: LA PREVIEW DELLA PRIMA GIORNATA DI CAMPIONATO CONTRO LA BRIANZA CASA BASKET

Si alza il sipario sul debutto in campionato dell’Agribertocchi Orzinuovi.

La truppa di coach Marco Calvani, reduce dallo splendido successo di Forlì, che ha consegnato agli orceani la prima storica Supercoppa LNP di Serie B, è attesa da un primo appuntamento insidioso nella tana della Brianza Casa Basket, sorta, durante la scorsa estate, dal lascito cestistico di Bernareggio e “Cenerentola” al torneo.

Una formazione, quella brianzola, che ha svolto una fase di precampionato illustre e che ha dovuto arrendersi in Supercoppa solo al cospetto di Mestre, eliminata, in seguito, ai quarti di finale da Giovanni Gasparin e compagni.

Il roster a disposizione di coach Nazareno Lombardi, tecnico con alle spalle un curriculum ricco di tappe significative, soprattutto nella pallacanestro femminile, presenta un’ossatura di gioco basata lungo l’asse composta da Tommaso Lanzi (13.3 punti di media a partita conditi da 3.0 assist in Supercoppa), regista di bassa statura, ma caratterizzato da una grande rapidità di mani e di pensiero, con un passato a Bernareggio, e dal centro Luca Fabiani (7.0 punti di media a partita uniti a 5.0 rimbalzi catturati in Supercoppa), che fa della fisicità e del senso della posizione nel pitturato le sue armi.

Sotto le plance, pronto a battagliare con il pacchetto lunghi orceano, risponde presente Fabio Bugatti (24.5 punti di media a partita addizionati da 6.0 rimbalzi catturati in Supercoppa), principale terminale offensivo dei brianzoli, ala forte dotata di un bagaglio tecnico importante e in grado di trovare la via del canestro mediante molteplici soluzioni.

Lo spot di guardia è occupato da Alessandro Bertini (10.5 punti di media a partita in Supercoppa), prodotto della Pallacanestro Brescia e visto la scorsa stagione in Serie A2 sotto i colori di San Severo assieme al Professor Giuseppe Lopetuso, mentre quello di ala piccola da Davide Poser tassello duttile e di sistema che agisce da collante di squadra. In uscita dalla panchina, pronti a mantenere alta la qualità e l’intensità in campo, rispondono presenti, Petar Jovanovic (5.5 punti di media a partita in Supercoppa), lungo serbo, ma di formazione italiana, con una breve parentesi ad Orzinuovi in Serie A2, nella seconda parte dell’annata 2019/2020, l’ala piccola Flavio Pirola (4.5 punti di media a partita in Supercoppa), scuola Bernareggio, e la guardia Paolo Redaelli (4.0 punti di media a partita).

Chiudono le rotazioni il centro Adam Abba Adamu, Matteo Mitov ed i ragazzi del settore giovanile. Tuttavia sono ancora fermi ai box due giocatori di talento ed importanti per la categoria come il playmaker razionale Davide Todeschini, autentica bandiera brianzola, abile nel dettare i ritmi ed i tempi dell’azione, e Matteo Galassi, guardia tiratrice proveniente dal Bologna Basket, con una fugace apparizione sotto i colori dell’Agribertocchi nell’estate del 2019, agli ordini di coach Stefano Salieri.

Marco Calvani, coach dell’Agribertocchi Orzinuovi, analizza l’avversario e compie le sue considerazioni in vista del debutto in campionato:

«Inizia un nuovo capitolo della nostra stagione, chiusa la pagina vissuta in Supercoppa, della quale siamo molto contenti. Bisogna resettare il tutto e, in merito a ciò, ho ricevuto ottime risposte dalla squadra. I ragazzi hanno dimostrato grande attenzione, evitando leggerezze e senza aver la testa tra le nuvole. E questo aspetto mi dà fiducia. Andiamo ad affrontare degli avversari che hanno qualità. E’ una formazione che ha avuto un crescendo e, soprattutto, una crescita legata al contendente con cui hanno giocato. Dalle loro partite che ho potuto vedere, anche contro squadre attrezzate, hanno messo in campo il giusto atteggiamento e provo rispetto nei loro confronti, in quanto hanno sempre mostrato competitività. Dirò una cosa banale, ma tutte le partite devono essere giocate e dovremo essere noi, fin da subito, ad indirizzare l’andamento della gara dalla nostra parte. L’approccio che avremo, già dai primi minuti, alla sfida, ci darà delle indicazioni e sarà decisivo».

Queste le parole di Emanuele Trapani, playmaker dell’Agribertocchi Orzinuovi e reduce dal titolo di MVP della finale di Supercoppa contro Roseto:

«Siamo molto contenti del periodo che stiamo vivendo, grazie alla vittoria della Supercoppa di Serie B. E’ un successo nato soprattutto dal duro lavoro che la squadra ha svolto in questo lungo mese di preparazione. Adesso sarà importante resettare il tutto per concentrarsi sull’inizio del campionato. Andiamo ad affrontare, fuori casa, una squadra molto giovane in un campo ostico, tutti fattori da non sottovalutare».

L’appuntamento con la palla a due è fissato per sabato 1 ottobre alle ore 20.50 presso il Pala Reds di Bernareggio (MB), Via Francesco Petrarca 1.

La diretta della gara sarà trasmessa in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983