• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: VITTORIA IN SUPERCOPPA CONTRO DESIO

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: VITTORIA IN SUPERCOPPA CONTRO DESIO

Ancora Agribertocchi Orzinuovi. La truppa di coach Marco Calvani, al termine di una partita intensa e ricca di insidie, sconfigge una Rimadesio Desio mai doma e capace di dare filo da torcere agli orceani, proseguendo il proprio percorso in Supercoppa accedendo agli ottavi di finale.

L’Agribertocchi Orzinuovi parte subito con le marce alte e lo fa affidandosi ai suoi uomini di maggior esperienza. Planezio e Capitan Gasparin, al culmine di due ottime azioni corali gestite da Procacci, mandano a bersaglio due triple consecutive.

Tuttavia Desio reagisce con orgoglio, alzando il ritmo in entrambi i fronti del campo e costringendo l’Agribertocchi a conclusioni imprecise. Giarelli e Molteni decidono di caricarsi i compagni sulle spalle e riescono a pareggiare i conti, obbligando coach Marco Calvani a richiedere un timeout (8-8 al 5’).

Al ritorno sul parquet Orzinuovi, trascinata da Gasparin e dalle forze fresche in uscita dalla panchina, interrompe il digiuno siglando un parziale di 8-0, complice una maggiore cura difensiva, unita al fosforo di Trapani, una vera scheggia in transizione, e alla garra di un Alessandrini tagliente sia dentro che fuori dall’area (22-11 al 10’).

L’inizio del secondo quarto è di targa brianzola. Infatti l’Aurora trova otto punti rapidi, grazie ai cesti di Maspero e Molteni, mentre l’Agribertocchi mantiene una distanza cospicua tramite alle iniziative create lungo l’asse formato da Trapani e Gasparin e dal sangue freddo di Leonzio.

La Rimadesio esprime una pallacanestro spuria, contrassegnata da conclusioni a canestro nei primi secondi e, in tal modo, con Maspero a far la voce grossa ricuce di netto lo strappo (31-28 al 15’).

Gli ospiti continuano a spingere sul pedale dell’acceleratore punendo ogni disattenzione orceana. Ponziani ingaggia uno splendido duello con Maspero, dove i due lunghi, seppur con la massima lealtà, non si risparmiano rispondendosi colpo su colpo sia a livello tecnico che fisico, nonostante un arbitraggio che non vada mai a premiare il lavoro del biancoblu.

I viaggianti macinano il campo e si torna negli spogliatoi in perfetta parità (40-40 al 20’).

Alla ripresa delle ostilità è Orzinuovi a partire subito forte. Il manipolo di coach Marco Calvani scrive a referto un fulmineo parziale di 11-0, griffato da Ponziani e Planezio, al quale nemmeno un timeout di coach Edoardo Gallazzi, riesce a porre rimedio.

Merito anche delle pregevoli letture tattiche di Procacci, vero direttore in cabina di regìa, al netto di una terna arbitrale troppo severa nei suoi confronti.

Desio soffre e rimane ancorata a quaranta punti (53-40 al 25’).

Ecco allora che tocca al solito Maspero togliere le castagne dal fuoco mediante due triple frontali consecutive, dimostrando di essere un autentico crack per la categoria.

Orzinuovi fa tesoro dei propri errori e non abbassa la testa. Gasparin percuotendo la difesa e Planezio dalla lunga distanza scrivono un ulteriore controbreak in chiusura di periodo che ridà nuova linfa ai padroni di casa (61-52 al 30’).

L’ultima frazione di gioco vede un’iniziale sparatoria di Fioravanti e Giarelli, ai quali fanno eco Agbamu, prezioso e fisico sotto le plance, ed Alessandrini sempre chirurgico.

Tuttavia la Rimadesio è lontana dall’ammainare bandiera bianca e, complici alcuni palloni persi, rimane in scia grazie a Fioravanti e Molteni (73-64 al 35’).

Gli ultimi minuti della disputa sono una girandola di emozioni. Fumagalli, fino a quel momento piuttosto anonimo, decide di sparigliare nuovamente le carte accorciando sulle sei lunghezze di svantaggio tramite una tripla.

L’Agribertocchi non si scompone. Planezio diventa un fattore anche in difesa sporcando diversi possessi e recuperando un pallone dal peso specifico indicibile. Leonzio, Procacci ed Alessandrini, risultano la glaciali dalla lunetta e chiudono i conti. Orzinuovi passa il turno e approda agli ottavi di finale della Supercoppa LNP, ospitando l’Etrusca Basket San Miniato.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 87 - RIMADESIO DESIO 72

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Procacci 6, Gasparin 10, Da Campo 6, Planezio 11, Agbamu 8, Leonzio 19, Alessandrini 12, Ponziani 10, Trapani 5, Carnevale, Trebeschi ne, Spinoni ne. Allenatore: Marco Calvani.

RIMADESIO DESIO: Fumagalli 8, Molteni 12, Giarelli 14, Mazzoleni 5, Fioravanti 5, Maspero 22, Tornari 6, Lovato, Basso, Trucchetti, Colzani ne, Barbieri ne. Allenatore: Edoardo Gallazzi.

PARZIALI (22-11;18-29;21-12;26-20).

ARBITRI: Di Franco di Bergamo (BG) e Sordi di Casalmorano (CR).

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983