• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: LA PREVIEW DELLA GARA CASALINGA CONTRO CAPO D’ORLANDO

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: LA PREVIEW DELLA GARA CASALINGA CONTRO CAPO D’ORLANDO

Torna a giocare in casa l’Agribertocchi Orzinuovi.

La truppa di coach Marco Calvani, reduce dallo splendido blitz di Ragusa e da un confortante scrimmage contro Mantova, deve fare i conti con un altro sodalizio siciliano, ricevendo la visita dell’Infodrive Capo d’Orlando, storica società del panorama cestistico nazionale con un recente passato anche in Serie A e nelle competizioni europee, che ha visto i propri colori difesi da cestisti che hanno poi scritto pagine importanti nel basket continentale.

La formazione paladina, nonostante un roster di caratura per la categoria, sta vivendo un periodo infelice che ha fruttato un solo successo e un cambio di guida tecnica, con la panchina affidata a coach Rodolfo Robustelli, a seguito delle dimissioni rassegnate da David Sussi.

Tuttavia capitan Giovanni Gasparin e compagni dovranno mantenere alta l’attenzione, a fronte di un’Orlandina affamata di vittoria e che si presenterà ad Orzinuovi pronta a lottare con il coltello fra i denti

Il roster a disposizione di coach Rodolfo Robustelli, tecnico che ha rilevato il dimissionario David Sussi, del quale era Primo Assistente, presenta il playmaker Marco Passera (13.0 punti di media a partita conditi da 4.0 assist), regista di bassa statura, ma dotato di grande rapidità e di una buona visione di gioco, il tutto unito ad un’esperienza smisurata per la categoria, che lo ha visto vincere un campionato di Serie A2 con la canotta di Brescia durante la stagione 2015/2016.

Il primo pericolo per l’Agribertocchi Orzinuovi è rappresentato dalla guardia tiratrice Simone Vecerina (17.6 punti di media a partita glassati da 5.4 rimbalzi catturati), visto a Vigevano e Bergamo, principale terminale offensivo di Capo d’Orlando e tassello duttile e di sistema, mentre lo spot di ala piccola è coperto da Daniele Sandri (16.5 punti di media a partita), scuola Treviso e pedina di categoria superiore, ad Orzinuovi lo scorso, che agisce da collante di squadra facendo valere la sua intelligenza e specialista difensivo.

Il pacchetto lunghi dei siciliani è composto dalla coppia formata da Ricards Klanskis (10.2 punti di media a partita addizionati a 4.4 rimbalzi catturati), ala forte lettone, ma di formazione italiana, che fa dell’atletismo e la sua arma migliore e l’eterno Patrick Baldassarre (11.4 punti di media a partita sommati a 7.2 rimbalzi catturati), altro ex di giornata, centro mobile e dalla mano educata, con una carriera di tutto rispetto in Serie A2, caratterizzato da grande carisma e anche da un discreto tiro dalla lunga distanza. In uscita dalla panchina, pronti a mantenere alta la qualità e l’intensità in campo, rispondono presenti il giovane playmaker di rottura Matteo Laganà (10.0 punti di media a partita), fratello di Marco, non ancora al meglio della condizione fisica, in grado di trovare la via del canestro tramite molteplici soluzioni, la guardia duttile Alberto Triassi (4.4 punti di media a partita), prodotto del settore giovanile di Capo d’Orlando, l’ala forte Daniele Okereke (3.8 punti di media a partita uniti a 5.4 rimbalzi catturati), bravo nel gettare in campo energia e dinamismo, l’ala piccola Samuele Telesca (1.3 punti di media a partita) e il playmaker Giancarlo Galipò.

Alessandro Muzio, Direttore Sportivo dell’Agribertocchi Orzinuovi, commenta così alla vigilia della sfida:

«Capo d’Orlando è una formazione che presenta grande forza e qualità nei singoli. A livello tattico possono schierare, con Marco Passera, Matteo Laganà, Simone Vecerina ed i nostri due ex Daniele Sandri e Patrick Baldassarre, un quintetto di cestisti che la scorsa stagione hanno disputato il campionato di Serie A2. Siamo attesi da una partita difficile, in quanto l’Orlandina verrà ad Orzinuovi con forte desiderio di riscattare una classifica che non rispecchia il loro reale valore. Vogliamo mantenere il fortino del PalaBertocchi inviolato per cercare di restare nei quartieri alti della classifica. Di conseguenza, dovremo approcciare l’incontro in maniera tosta e con energia così da ottenere i due punti».

Queste le parole di Giovanni Gasparin, capitano degli orceani e reduce da 13 punti messi a referto nella trasferta di Ragusa:

«Contro Capo d’Orlando sarà una partita impegnativa. Loro sono una squadra esperta che, nonostante una partenza di campionato non ottima, ha un roster di grande livello. Noi dovremo essere bravi ad imporre il nostro gioco, tenendo alta la concentrazione per tutti i 40 minuti».

L’appuntamento con la palla a due è fissato per domenica 6 novembre alle ore 18.00 presso il PalaBertocchi di Orzinuovi (BS), Via Lonato.

La gara verrà disputata a porte aperte ed i botteghini del PalaBertocchi saranno aperti a partire dalle ore 16.30.

La diretta della gara sarà trasmessa in streaming sul web grazie alla piattaforma LNP TV Pass per gli abbonati al servizio (gli abbonamenti si acquistano tramite il sito www.legapallacanestro.com).

Aggiornamenti in diretta della gara attraverso i canali social ufficiali della Pallacanestro Orzinuovi (Instagram e Facebook).

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983