• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: CONQUISTATA LA FINALE DI SUPERCOPPA LNP

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: CONQUISTATA LA FINALE DI SUPERCOPPA LNP

Sontuosa Agribertocchi Orzinuovi.

La truppa di coach Marco Calvani prosegue nella sua marcia trionfale all’interno della competizione, sconfiggendo nella prima semifinale pomeridiana la 3G Eletronics Legnano, formazione ostica e tra le principali candidate al salto di categoria e guadagnandosi il pass per la finale in programma domani.

Nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna che Planezio, a freddo, arma la mano e sigla un parziale aperto di 5-0 in favore dell’Agribertocchi, che viene subito chiuso da un cesto di pregevole fattura di Sacchettini, che si dimostra lungo tecnico e dal grande impatto fisico.

Trapani, con la dinamite nelle gambe, ed Alessandrini, un fattore nel pitturato, con la compartecipazione di Planezio, lanciano Orzinuovi sulle otto lunghezze di vantaggio, obbligando coach Riccardo Eliantonio a richiamare i suoi in panchina.

Al rientro sul parquet Leardini e Mazzantini, tra i migliori nelle fila legnanesi, suonano la carica, sebbene Trapani ed un’ottima difesa di tutto il collettivo, consente agli orceani di stare a distanza (9-17 al 5’). Coach Marco Calvani, getta nella mischia Procacci.

E’ una scelta che paga, in quanto il regista biancoblu, non solo detta i ritmi della manovra offensiva, ma va a bersaglio gettando le basi per una prima piccola fuga orceana, con la complicità di Agbamu sotto i tabelloni, che ben contiene Sacchettini e Leardini nella lotta a rimbalzo.

Drocker non ci sta e, in un amen, manda a bersaglio due triple dall’angolo accorciando il gap con grinta (19-28 al 10’). Il secondo quarto è per lo più a tinte biancorosse.

La formazione di coach Riccardo Eliantonio, come da suo patrimonio genetico, ha uno scatto d’orgoglio e mette, al netto di un’ottima difesa di Alessandrini su Sacchettini, maggiore cattiveria agonistica.

Tuttavia Trapani prosegue nel seminare il panico tra gli avversari, attaccando con la giusta dose di rabbia il ferro, per poi scaricare sugli esterni.

I Knights alzano il volume del loro gioco e, mediante le iniziative di Mazzantini e Casini, accorciano lo strappo a sei punti (27-33 al 15’).

L’Agribertocchi accusa il colpo e, anche per merito di una marcatura asfissiante riservata a Leonzio, fatica a trovare fluidità in attacco, costruendo conclusioni imprecise.

La 3G Electronics ne approfitta e, proiettata dall’esperienza di Casini e dalla giornata di grazia di Sacchettini, cruciale in entrambi i fronti del campo, effettuano il primo sorpasso di giornata, prima che Ponziani, a seguito di un timeout di coach Calvani, e Procacci tramite un piazzato, permettono ad Orzinuovi di tornare negli spogliatoi con la testa avanti (38-40 al 20’).

L’inizio del terzo quarto vede Planezio riprendere da dove aveva lasciato e, cioè, mandando a referto una tripla frontale. Legnano lavora male in attacco, perdendo in due occasioni consecutive la maniglia, ma al terzo tentativo ecco che Sacchettini continua a fare pentole e coperchi in area.

L’Agribertocchi è lontana dall’ammainare bandiera bianca e tocca ancora ad un Planezio in formato extralarge rimettere le questioni in chiaro, grazie ad un canestro di talento dal gomito destro che mina la stabilità della difesa biancorossa (42-50 al 25’).

Leardini, rientrato in gara dopo una botta subita nel primo quarto, elude in maniera perfetta la guardia fisica e dura di Ponziani, appoggiando due punti al vetro prendendo la linea di fondo. Orzinuovi, guidata anche dai gesti e dalle parole di coach Marco Calvani, prende, però, in mano il pallino della situazione.

Agbamu, al netto di qualche imperfezione dalla lunetta, e Da Campo, silente, eppure tagliente nei momenti topici, provano a piegare le ultime resistenze altomilanesi, facendo volare Orzinuovi sulle dieci lunghezze di vantaggio e obbligando lo staff tecnico rivale a chiedere un timeout.

Ecco, di conseguenza, uscire ancora il tipico orgoglio dei Knights, i quali, affidandosi al talento di Terenzi e alla pragmaticità di Antonietti, riportano il ritardo a quattro punti in un battito di ciglia (53-57 al 30’).

L’ultima frazione di gioco si disputa sul filo del rasoio.

Le due formazioni, separate da un divario flebile, capiscono l’importanza di ogni possesso.

E’ Orzinuovi con Gasparin a sparigliare subito le carte, quando, al termine di un’azione convulsa, il capitano estrae il coniglio dal cilindro, nonostante Terenzi ripaghi gli orceani con la stessa moneta.

Trapani è un’autentica spina nel fianco degli avversari e, il suo stile di gioco fatto di partenze bruciate, è stato poi fondamentale nell’economia della gara, caricando il sodalizio del Presidente Marco Tajana di falli, andando in bonus in un momento cruciale dell’incontro (56-64 al 35’).

Negli ultimi minuti della partita sono le difese e le mani fredde ad avere la meglio. Legnano avrebbe quattro occasioni consecutive per riacciuffare l’Agribertocchi, ma tutte le conclusioni si spengono sul ferro, finendo tra le braccia di Alessandrini. E’ proprio il lungo pesarese a dare la spallata decisiva al match, battendo in post basso un monumentale Sacchettini.

Quando sembrava finita ecco che Leardini sigla un parziale fulmineo di 5-0, che ridà un barlume di speranza a Casini e soci. Ma è ormai troppo tardi, Procacci dalla lunetta spegne la luce e Orzinuovi conquista la finale. In programma domani pomeriggio alle ore 18:00 contro la vincente tra Roseto e Sant’Antimo.

3G ELECTRONICS LEGNANO 66 - AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 70

3G ELECTRONICS LEGNANO: Drocker 9, Terenzi 8, Mazzantini 10, Leardini 13, Sacchettini 19, Antonietti 7, Casini, Marino ne, Cucchi ne, Bassani ne, Ferrario ne, Amorelli ne. Allenatore: Riccardo Eliantonio.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Trapani 11, Gasparin 4, Da Campo 6, Planezio 12, Alessandrini 7, Procacci 12, Leonzio 7, Agbamu 7, Ponziani 4, Carnevale ne, Trebeschi ne. Allenatore: Marco Calvani.

PARZIALI (19-28;19-12;15-17;13-13).

ARBITRI: Barbieri di Roma (Roma) e Silvestri di Roma (Roma).

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983