• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: SCONFITTA CASALINGA CONTRO LA BAKERY PIACENZA

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: SCONFITTA CASALINGA CONTRO LA BAKERY PIACENZA

Non riesce a sbloccarsi l’Agribertocchi Orzinuovi.

La truppa di coach Massimo Bulleri deve fare strada alla Bakery Piacenza.

Fatale agli orceani il secondo quarto perso (19-31).

Nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna che Orzinuovi spinge sopra il pedale dell’acceleratore, mostrando un’ottima circolazione di palla in zona d’attacco e tramite le iniziative di Sandri, Corbett e Renzi, innescati da Rebec, firma un parziale di 6-0.

Raivio, uno degli uomini più esperti tra le fila della Bakery, non ci sta e interrompe il digiuno con un terzo tempo, prima che Rebec e Renzi infilino altri quattro punti (10-5 al 5’).

Tuttavia Piacenza non demorde e, grazie alle giocate di Raivio e Donzelli, scrive un controbreak di 0-6 che vale il timeout di coach Massimo Bulleri, che cerca di dare una scossa ai suoi.

Al rientro in campo, però, gli ospiti mandano a bersaglio altri quattro punti con Raivio.

Tocca allora a Martini tappare l’emorragia orceana e dando nuova linfa, anche se Sacchettini allo scadere consente alla Bakery di stare in vantaggio (14-17 al 10’).

Il secondo quarto è di targa emiliana. Piacenza indirizza l’incontro e prova a dare una seria spallata nell’economia della gara.

Infatti Chinellato, molto fisico nel pitturato, Morse e Lucarelli costruiscono un parziale di 6-0, con il solo Baldassarre a rintuzzare la fuga biancorossa.

Lo strappo si dilata e, nonostante i cesti di Rebec e Renzi, la Bakery vola sulle dieci lunghezze di vantaggio (22-32 al 15’).

Martini, coadiuvato da Corbett e Renzi, prova a tenere a galla Orzinuovi, ma non si fanno i conti con un Raivio in formato extralarge che miete canestri in ogni situazione e contesto.

Orzinuovi, sebbene la presenza nel pitturato di Renzi e Baldassarre, soffre la fisicità di un Morse straripante e di un Donzelli sempre al posto giusto.

E così i viaggianti, al netto di un appoggio di Martini, guidano alla pausa (33-48 al 20’).

La ripresa delle ostilità vede un’Agribertocchi maggiormente arrembante e sul pezzo.

La truppa di coach Massimo Bulleri, infatti, alza il livello dell’intensità difensiva, a scapito del solito Raivio che prosegue nel suo show offensivo.

Orzinuovi per merito di Baldassarre, roccioso e puntuale a rimbalzo, e del dinamismo in transizione di Rebec accorcia il divario (47-57 al 25’).

La Bakery, complice una pressione sulla palla, sgualcisce le sue percentuali al tiro.

I padroni di casa ne approfittano e, in un amen, Rebec, caricandosi sulle spalle i propri compagni di squadra, permette ai biancoblu di rientrare in partita prepotentemente, facendo sentire il fiato sul collo agli avversari, al netto di una tripla allo scadere dall’angolo di Raivio, che dà nuovo ossigeno a Piacenza (56-65 al 30’).

L’ultimo quarto inizia con le marce basse, in quanto dopo tre minuti, solo Martini da un lato e Sacchettini dall’altro si iscrivono a referto, palesando la tensione e l’equilibrio.

Piacenza è lontana dall’ammainare bandiera bianca e, proprio nel momento di maggior bisogno, ecco che la premiata ditta formata da Morse e Raivio sale in cattedra dando il colpo finale alla partita (62-71 al 35’).

Negli ultimi minuti Martini prova a riaccendere un barlume di speranza, ma Piacenza amministra bene e porta a casa la vittoria.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 68 - BAKERY PIACENZA 81

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Rebec 20, Corbett 12, Sandri 2, Baldassarre 9, Renzi 11, Martini 14, Giordano, Fokou ne, Magarini ne, Wickramanayake ne. Allenatore: Massimo Bulleri.

BAKERY PIACENZA: Venuto 1, F. Bonacini 8, Raivio 32, Donzelli 10, Morse 19, Sacchettini 7 Lucarelli 2, Chinellato 2, Czumbel, El Agbani. Allenatore: Federico Campanella.

PARZIALI (14-17;19-31;23-17;12-16).

ARBITRI: Bartoli, Pellicani, Doronin

Privacy Policies

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983