• Home
  • News
  • AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: SCONFITTA NELLA TRASFERTA DI LATINA

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: SCONFITTA NELLA TRASFERTA DI LATINA

Trasferta amara per l’Agribertocchi Orzinuovi.

La truppa di coach Fabio Corbani stecca il primo appuntamento nel girone blu della fase ad orologio. Fatale, per l’esito dell’incontro, il secondo tempo, dove la Benacquista Latina è stata in grado di mettere a referto 56 punti. Sugli scudi per gli orceani Damian Hollis (25 punti), Anthony Miles (16 punti) e Marco Spanghero (15 punti).

Nemmeno il tempo di accomodarsi in tribuna che Spanghero, innescato da un gioco in post basso da Zilli, mette a referto sei punti consecutivi, nonostante Benetti, con un’entrata in mezzo al traffico a fil di sirena, e Raucci, impeccabile dalla linea della carità, consentano a Latina di mantenere il contatto con l’Agribertocchi.

Orzinuovi, al netto di qualche amnesia difensiva, dove concede spazio e tempo alla Benacquista, mostra una buona circolazione di palla, sebbene Benetti, abile ad eludere la marcatura di Hollis, e Trotter regalino il primo vantaggio ai padroni di casa (14-12 al 5’). Tuttavia Mastellari, dotato di buona tecnica, pareggi subito i conti, al quale Raucci fa eco tramite un taglio in backdoor.

Le scorribande in zona d’attacco di Piccone, piccolo ed energico, e Raucci, però, caricano di falli l’Agribertocchi, obbligando coach Fabio Corbani a richiamare in panchina Hollis e gettando nella mischia Rupil, in veste di regista aggiunto, che si ritrova a battagliare con Passera. Galmarini e Rupil rimangono concentrati e, in un battito di ciglia, siglano un parziale di 0-7, chiuso però da un appoggio al vetro di Hajrovic, illuminato da un cioccolatino di Passera (21-27 al 10’).

La seconda frazione è inaugurata da un furto con scasso di capitan Miles, che, in campo aperto, mette a referto due punti comodi. L’Agribertocchi sembra gestire al meglio la lotta a rimbalzo in entrambi i fronti e, grazie ad una tripla di Miles vola sul +11, costringendo coach Franco Gramenzi a richiedere un timeout.

Al rientro in campo tocca ancora a Raucci interrompere l’emorragia, ma soffre la fisicità sotto le plance di Zilli e Galmarini. Tuttavia Latina è viva e, trascinata da Mouaha e Trotter, rientra sul -6, prima che Miles punisca la difesa pontina con una tripla (28-37 al 15’).

Rupil, prezioso quando chiamato in causa a dare ossigeno a Miles, mette un altro mattoncino, anche se Mouaha e Benetti creano numerosi grattacapi alla difesa orceana, che inizia a soffrire a rimbalzo, mentre Mastellari prosegue a martellare da oltre l’arco il ferro di Latina, prendendo pure le giuste misure a Trotter, faro del gioco neroazzurro.

Al termine di un’azione convulsa Lewis, fino ad allora avulso dal gioco, estrae un ghiotto coniglio dal cilindro che consente a Latina di andare negli spogliatoi sotto di 9 lunghezze (36-45 al 20’). La ripresa delle ostilità è subito ad alto ritmo, con Orzinuovi a costruire un parziale di 0-5, mediante una bimane di Zilli ed una tripla frontale di Hollis. Latina, dal canto suo, ha una perentoria reazione di orgoglio, Benetti e Lewis decidono infatti di salire in cattedra, ricucendo lo svantaggio e riportando Latina sul -4, prima che Miles, da autentico capitano, e Galmarini diano nuovo ossigeno all’Agribertocchi. Tuttavia i padroni di casa sono lontani dall’alzare bandiera e, con Benetti e Trotter, tornano prepotentemente a 4 punti (51-55 al 25’).

Orzinuovi accusa il colpo e coach Fabio Corbani, nella speranza di dare una scossa ai suoi, decide di sospendere il tempo. Al rientro sul parquet piove sul bagnato, in quanto Passera impatta il risultato. In questo frangente, però, l’Agribertocchi si ricompone e, a seguito di alcune ottime giocate difensive, Mastellari Hollis scrivono a tabellino 6 punti consecutivi che valgono il controtimeout di coach Franco Gramenzi.

<>P>La formazione pontina alza l’intensità della propria difesa, complice il ritorno in campo di Mouaha che mette pressione sia a Spanghero che a Rupil, i quali faticano più del dovuto. Hollis, in un momento cruciale della gara, ripone nel salvadanaio 5 punti di pregevole fattura, ma Passera da grande esperto della categoria, grazie ad un piazzato, scrive il -3 (63-66 al 30’).

L’ultima frazione comincia con una sparatoria da tre punti fra Trotter e Rupil, che incendiano letteralmente la gara. Passera continua a dare lezioni di pallacanestro e fa volare la Benacquista in vantaggio. Lo staff tecnico orceano corre ai ripari e opta per un timeout necessario. Il momento negativo per Orzinuovi prosegue, perché Miles e Hollis raggiungono una quota di falli importante, nonostante due giocate di altissima qualità.

Coach Fabio Corbani, a seguito di alcune proteste, legate ad un fallo su Trotter, prende un fallo tecnico, eppure l’Agribertocchi non si lascia andare, anche per merito della leadership di Hollis in zona d’attacco e quella di Spanghero in cabina di regia, per il nuovo sorpasso di Orzinuovi (75-77 al 35’).

La disputa si gioca poi sul filo del rasoio, dove ogni pallone pesa e in cui Miles, artefice di una prestazione solida, esce dalla gara per aver raggiunto il quinto fallo. Benetti e Baldasso, tra gli uomini maggiormente propositivi sotto i colori neroblu, piegano le ginocchia all’Agribertocchi, mediante due bombe, a cui fa eco anche l’ultimo fallo di Hollis. Spanghero e Mastellari provano a far rientrare Orzinuovi con due cesti dalla lunga distanza, ma ormai è troppo tardi.

BENACQUISTA LATINA 92 - AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI 86

BENACQUISTA LATINA: Piccone, Trotter 16, Lewis 9, Raucci 15, Benetti 20, Mouaha 14, Passera 9, Baldasso 7, Hajrovic 2, Bagni ne, Donati ne. Allenatore: Franco Gramenzi.

AGRIBERTOCCHI ORZINUOVI: Spanghero 15, Miles 16, Mastellari 11, Hollis 25, Zilli 4, Rupil 9, Galmarini 6, Negri, Fokou, Guerra ne, Tilliander ne. Allenatore: Fabio Corbani.

PARZIALI (21-27;15-18;27-21;29-20).

ARBITRI: Tirozzi, Valleriani, Tallon.

via Carabello 26 – 25034 Orzinuovi Campo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983

Made by Michele Turotti