Il girone di ritorno dell’Agribertocchi Orzinuovi parte dal Pala Cattani di Faenza

  • Ufficio stampa S.S.D A.R.L. Pallacanestro Orzinuovi

Archiviato il girone d’andata con un record di 9 vittorie e 6 sconfitte(4-4 in casa, 5-2 in trasferta), per l’Agibertocchi è ora di buttarsi anima e cuore nella seconda metà della regular season con l’obiettivo di migliorare il quinto posto, maturato alla fine delle prima 15 partite, con la roboante vittoria di domenica scorsa sulla Juvi Cremona.

Si parte da Faenza, uno delle migliori squadre del girone, che ha disputato un entusiasmante prima metà di stagione regolare e che con un record di 12-3, si è guadagnata il secondo posto e di conseguenza il pass per le finali di Coppa Italia. Stella incontrastata del roster agli ordini di coach Friso è il playmaker Venucci, che con i suoi 18.3 punti di media si colloca al secondo posto della classifica marcatori, secondo anche per valutazione(21) e per minuti giocati(34.4); Chiappelli è invece il miglior rimbalzista del girone con 9.9 carambole catturate ad allacciata di scarpe, di 2.8 in attacco, a cui aggiunge 10.8 punti e una fisicità importante sia vicino che lontano da canestro.

Vera sorpresa del girone d’andata in casa Rekiko è stata la guardia classe’ 98 Gay, che con i suoi 13.2 punti a partita è il secondo marcatore della squadra e che con il suo devastante tiro da oltre i 6.75 (8.3 tiri da 3 punti tentati a gara) è risultato spesso decisivo per le fortune dei faentini, anche Fumagalli ha garantito un buon rendimento, la guardia milanese ha fatturato 10.5 punti con 4.3 rimbalzi.

Le due ali Casagrande e Petrucci, capaci di occupare anche lo spot di numero “4”, hanno contribuito alla causa romagnola con 15 punti in coppia con 8.5 rimbalzi e con una buona dose di energia e aggressività, mentre sotto canestro ma anche al tiro dalla distanza non ha mai fatto mancare il suo apporto l’espertissimo Silimbani al suo quinto anno consecutivo a Faenza; il roster è chiuso dai due under Costanzelli e Zampa.

Ecco le parole di coach Salieri alla vigilia della sfida con la Rekiko:

”Faenza ha disputato un grande girone di andata ed è meritatamente al vertice della classifica, è una squadra che ha grande fisicità e ritmo sugli esterni, in casa sa esaltarsi davanti al proprio pubblico. In campo noi dovremo confermare lo spirito di sacrificio e la collaborazione visti contro Cremona e dovremo essere efficaci e attenti in difesa provando a limitare il loro contropiede, in attacco dovremo ridurre le palle perse, avere la fiducia necessaria mantenendo massima concentrazione per tutti i 40’ ricordandoci della gara di andata”

Come accennato da coach Salieri all’andata all’Agribertocchi non bastò chiudere il terzo quarto a +21 per far sua la partita, il risultato finale fu 75 a 73 per Faenza dopo un tempo supplementare.

Da segnalare in casa Orzinuovi la partenza in settimana di Michele Peroni che ha trovato l’accordo fino al termine della stagione con la Green Basket Palermo.

via Carabello 26 – 25034 OrzinuoviCampo di gioco: Palazzetto dello sport
Via Lonato - ORZINUOVI (BS) Codice Fiscale - 01764420178
Partita Iva - 00653010983

Made with love & caffeina
by dennyweb.it